HOME SERVIZI COMUNALI LA CITTA' EVENTI IN CITTA' ORGANI COMUNALI CONTATTI ED EMAIL CERTIFICATE

AREA 1 - SERV. ISTITUZIONALI, FINANZIARI, ATTIVITA' PRODUTTIVE,SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

AFFARI ISTITUZIONALI

AMBITO 20

BIBLIOTECA COMUNALE

CONSIGLIO COMUNALE

CONSIGLIO DEI RAGAZZI

CULTURA SCUOLA E SPORT

DATI STATISTICI

ECONOMATO

ELETTORALE

FARMACIE

INCARICHI E CONSULENZE

INFORMAGIOVANI

Osservatorio Infanzia e Adolescenza

PERSONALE

PROTOCOLLO

SERVIZI DEMOGRAFICI

SERVIZI FINANZIARI

SUAP - ATTIVITA ECONOMICHE

TRIBUTI
Contatti

TURISMO

UFFICIO LEGALE

UFFICIO MESSI

AREA 1 - SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

SERVIZI SOCIALI - PAT

AREA 2 - GESTIONE DEL TERRITORIO, PATRIMONIO E SERVIZI

AMBIENTE

LAVORI PUBBLICI

SERVIZI CIMITERIALI

URBANISTICA E DEMANIO

CORPO DI POLIZIA LOCALE

POLIZIA LOCALE
 

UFFICIO: TRIBUTI   Visualizza tutto l'archivio
TIPOLOGIADATATITOLO
ULTIME NOVITA' E SCADENZE23/11/2019AVVISO SCADENZA 2° RATA IMU - 16 DICEMBRE 2019

Si comunica che la scadenza prevista per il pagamento della seconda rata a saldo dell’Imposta Municipale Propria (IMU) relativa all’anno 2019 è fissata al 16 dicembre 2019.

DOCUMENTI08/10/2019Entrate comunali: ultimi giorni per rottamare.

Scade il 31 ottobre il termine per la rottamazione delle sanzioni sulle entrate comunali non versate.

Ultimi giorni per poter usufruire della procedura di rottamazione delle ingiunzioni di pagamento prevista dal Decreto Legge n. 34 /2019 che consente di evitare il pagamento delle sanzioni applicate su atti di ingiunzione.
La presentazione delle domande scade il 31 ottobre 2019.

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 38 del 10 giugno 2019, è stato approvato il Regolamento per la Definizione Agevolata delle Ingiunzioni (c.d. rottamazione-ter) prevista dall’art. 15 del Decreto Legge n. 34 del 30 aprile 2019.

Mediante l’approvazione di tale Regolamento l’amministrazione comunale ha inteso dare la possibilità ai cittadini che hanno delle pendenze nei confronti del Comune, di regolarizzare la propria posizione evitando il pagamento delle sanzioni originariamente irrogate.

La definizione agevolata trova applicazione per le entrate tributarie e non (es. multe), per le quali sono stati notificati provvedimenti di Ingiunzione fiscale contententi sanzioni entro la data del 31 dicembre 2017.
Informazioni sulla procedura possono essere richieste sia presso la sede ICA sita in Viale Marconi, 2 che presso gli sportelli dell’Ufficio Tributi del Comune.

Entro il termine ultimo del 31 ottobre 2019 la richiesta di definizione deve essere inoltrata al Concessionario della riscossione ICA s.r.l. utilizzando l’apposito modello da trasmettere con le sueguenti modalità:

• Casella PEC: servizi@pec.icatributi.com
• Posta Raccomandata A/R all’indirizzo: ICA S.R.L.- Viale Italia, 136- 19124 La Spezia
• Presso lo sportello dedicato ubicato in : Viale Marconi, 2- 63821 Porto Sant’Elpidio

DOCUMENTI23/09/2019Dichiarazioni relative all'Imposta di Soggiorno

Si informano i gestori di strutture ricettive ed i titolari di locazioni turistiche che l’Ufficio Tributi del Comune di Porto Sant’Elpidio resterà aperto per consentire la consegna a mano delle dichiarazioni relative all’Imposta di Soggiorno nei giorni di

martedì 24,

giovedì 26,

sabato 28 

lunedì 30 settembre (giorno di scadenza per la consegna)

con orario 09:00 – 13:00.

ULTIME NOVITA' E SCADENZE09/09/2019BANDO RIDUZIONE TARI PER STUDENTI UNIVERSITARI

In allegato lo schema di domanda per richiedere la riduzione della TARI prevista per le famiglie i cui figli frequentano corsi universitari fuori comune.

REQUISITI: Possono partecipare al bando tutti i residenti nel Comune di Porto Sant’Elpidio in possesso dei seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda:

  • siano soggetti passivi della TARI secondo quanto previsto dalla normativa in vigore;
  • abbiano uno o più figli, residenti anagraficamente nel Comune di Porto Sant’Elpidio, nel nucleo familiare del contribuente e siano iscritti ad un corso universitario di laurea, ad esclusione di scuole di specializzazione, masters post laurea;
  • il/i figlio/i iscritti ai corsi universitari vivano per esigenze di studio nella sede universitaria fuori dal Comune di Porto Sant’Elpidio;
  • il/i figlio/i iscritti siano titolari di un contratto di locazione regolarmente registrato e che abbia validità per almeno 6 mesi nell’anno accademico in corso, o di altro alloggio assegnato nella sede universitaria in base alla normativa vigente in tema di diritto allo studio.  

MISURA DELLA RIDUZIONE TARI: La misura della  riduzione TARI, è stabilita in € 25,00 per ogni figlio studente universitario facente parte del nucleo familiare.

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: La domanda deve essere presentata presso l’ Ufficio Protocollo del Comune entro il 30/11/2019 (sabato 30 novembre 2019). Il termine è da considerarsi assolutamente perentorio.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: La domanda può essere consegnata:

- a mano nei giorni dal Lunedì al Sabato dalle ore 09.00 alle ore 12,30 all’Ufficio protocollo;

- a mezzo del servizio postale con Raccomandata indirizzata al Comune di Porto Sant’Elpidio, Ufficio Protocollo, Via Umberto I, 485. In questo caso farà fede il timbro postale di partenza;

- tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), all’ indirizzo psetributi@pec.elpinet.it   entro   il    medesimo    termine.

 

ULTIME NOVITA' E SCADENZE08/07/2019Definizione agevolata ingiunzioni pagamento

AVVISO AI CONTRIBUENTI
Rottamazione delle Ingiunzioni

Si rende noto che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 38 del 10 giugno 2019, il Comune di Porto Sant’Elpidio, ha approvato il Regolamento per la Definizione Agevolata delle Ingiunzioni (c.d.Rottamazione ter) prevista dall’art. 15 del Decreto Legge n. 34 del 30 aprile 2019.
La definizione agevolata trova applicazione per tutte le entrate per le quali sono stati notificati provvedimenti di Ingiunzione fiscale da parte del Concessionario entro il 31 dicembre 2017.
L’adesione agevolata comporta l’esclusione delle sanzioni applicate nell’atto portato a riscossione coattiva tramite Ingiunzione Fiscale. Per le sanzioni amministrative relative alle violazioni del codice della strada, di cui al D.Lgs.del 30/04/1982 n. 285, la definizione agevolata comporta l’esclusione limitatamente agli interessi, inclusi quelli di mora e quelli di cui all’art. 27 della legge 24 novembre 1981 n.689.

COME PRESENTARE LA DOMANDA
La richiesta di definizione deve essere inoltrata al Concessionario ICA s.r.l. utilizzando l’apposito modello che deve essere trasmesso con le sueguenti modalità:

  • Casella PEC: servizi@pec.icatributi.com
  • Posta Raccomandata A/R all’indirizzo: ICA S.R.L.- Viale Italia, 136- 19124 La Spezia
  • Presso lo sportello dedicato ubicato in : Via Marconi, 2- 63821 Porto Sant’Elpidio


Il termine per la presentazione delle istanze scade il 31 ottobre 2019.

DOCUMENTI30/05/2019I.M.U. 2019 SCADENZA ACCONTO 17-06-2019

I.M.U. 2019 SCADENZA PAGAMENTO DELL'ACCONTO 17 GIUGNO 2019

Si ricorda che il 17 giugno 2019 vi è la scadenza della prima rata dell’IMU.
Il versamento è in autoliquidazione, quindi il contribuente non riceverà nessun modello da parte degli uffici comunali ma sarà lo stesso utente a dover provvedere al calcolo e alla compilazione del modello F24.

Si ricorda che è possibile accedere ai servizi on-line per la consultazione della propria posizione e per scaricare il modello F24 già precompilato, al seguente link ACCESSO AI SERVIZI ON-LINE

Le aliquote in vigore per l’anno 2019 sono state approvate con delibera di Consiglio Comunale n. 7 del 27/02/2019 e sono consultabili al seguente link: http://www.elpinet.it/pelpinet/allegati/50829_imu_2019.pdf

DOCUMENTI10/04/2019Regolamento Definizione Controversie Tributarie

Il Consiglio Comunale, con Deliberazione n. 19 del 01/04/2019 ha approvato il “Regolamento per la definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti” ai sensi dell’art. 6 D.L. 30 ottobre 2018, n. 119, convertito con modificazioni dalla Legge 17 dicembre 2018, n. 136.

In base all’art. 3 del Regolamento, i soggetti interessati, possono presentare domanda entro il 31/05/2019 tramite raccomandata A/R, posta elettronica certificata ( psetributi@pec.elpinet.it ), consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Porto Sant’Elpidio utilizzando l’apposito modello.

DOCUMENTI03/04/2019GUIDA IUC (Imposta Unica Comunale) ANNO 2019

Guida informativa ai fini dell'applicazione delle Aliquote/Tariffe dei Tributi Locali per l'anno 2019:

IMU - Imposta Municipale Propria

TASI - Tributo sui Servizi Indivisibili

TARI - Tassa sui Rifiutii

DOCUMENTI03/04/2019LA GESTIONE DELLA TARI NEL NOSTRO COMUNE

 ACCEDI AI SERVIZI ON-LINE

 

Il Tributo per il Servizio Rifiuti(TARI) è applicato, per il possesso o detenzione di qualsiasi titolo, a locali o aree scoperte a qualsiasi uso adibiti suscettibili di produrre rifiuti urbani. Si considerano suscettibili di produrre rifiuti urbani i locali e le aree utilizzabili a qualunque scopo li renda idonei ad accogliere attività che anche solo potenzialmente generano produzione di rifiuti, indipendentemente che gli stessi siano o meno di fatto utilizzati.

Il tributo dovrà essere versato utilizzando le tariffe stabilite dal Comune con deliberazione del Consiglio Comunale n.10 del 27/02/2019:

In allegato: ALIQUOTE E TARIFFE TARI ANNO 2019

 

DOCUMENTI03/04/2019IMPOSTA DI SOGGIORNO

 ACCEDI AL PORTALE RISERVATO AGLI OPERATORI DEL SETTORE

 

Il Consiglio Comunale, con Deliberazione n. 4 del 27/02/2019 ha istituito l’Imposta di Soggiorno, con decorrenza 1° Luglio 2019, ed ha approvato il relativo regolamento, in attuazione dell’art. 4 del Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23 “Disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale”.

Di seguito vengono riepilogati gli elementi fondamentali per l’applicazione dell’imposta:
Periodo di applicazione dal 1° luglio al 31 agosto
Soggetti passivi dell’imposta (chi deve pagare): chi pernotta nelle strutture ricettive che si trovano nel territorio comunale (ad esclusione degli iscritti all’anagrafe del Comune di Porto Sant’Elpidio).

La misura dell’imposta è articolata come segue:

€ 0,50 al giorno per persona Per la generalità delle strutture ricettive
(nel limite massimo di 14 pernottamenti consecutivi nel periodo annuo
di imposizione, purché effettuati nella medesima struttura ricettiva)
€ 0,50 al giorno per piazzola Per le aree sosta camper
€ 14,00 annui per piazzola/struttura Per l’affitto stagionale di piazzole e strutture fisse/mobili
all’interno di campeggi o villaggi vacanze

Sono esenti dall’imposta i seguenti soggetti:
- i minori fino al compimento del quattordicesimo anno di età
- i soggetti con invalidità certificata superiore al 67% ed un loro singolo accompagnatore
- i portatori di handicap non autosufficienti, con idonea certificazione medica, ed il loro
accompagnatore
- i soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità
pubbliche, per fronteggiare situazioni di carattere sociale nonché di emergenza conseguenti ad
eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario
- i dipendenti della struttura ricettiva presso la rispettiva struttura datoriale
- gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività ed assistenza a gruppi
organizzati
N.B. L’applicazione delle esenzioni di cui sopra, è subordinata al rilascio di un’attestazione, resa in base alla disposizione di cui agli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, con la quale l’interessato dichiara di trovarsi in possesso dei requisiti previsti per l’esenzione, stessa, indicandone la tipologia tra quelle elencate.

In allegato: Informativa Imposta Di Soggiorno - Regolamento Imposta di Soggiorno  - Modulistica per pagamento  

DOCUMENTI03/04/2019LA GESTIONE DI IMU E TASI NEL NOSTRO COMUNE

 ACCEDI AI SERVIZI ON-LINE

 

 

L’Imposta Municipale Propria (IMU) è dovuta su tutti gli immobili posseduti a titolo di proprietà o di altro diritto reale (usufrutto, uso,  abitazione enfiteusi e superficie).

Per il versamento del tributo in base all’art. 10, comma 4, lett b) del Decreto Legge n.35/2013 convertito in Legge 64/2013, l’imposta dovrà essere versata utilizzando le aliquote stabilite per l’anno 2019 determinate dal Comune con deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 del 27/02/2019 

 

TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI):

Il Tributo sui Servizi Indivisibili (TASI) è dovuto dal proprietario o titolare dei diritti reali esclusivamente per le abitazioni principali e relative pertinenze, così come individuate dall’art.13, comma 2 legge 214/2011 e successive modificazioni.

Per il versamento del tributo dovrà essere versato utilizzando le aliquote stabilite dal Comune con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del 27/02/2019

 

Ufficio

Tipologia

documento


PRIVACY POLICY